SI CONCLUDE IL PROGETTO O.P.E.N. DELL’ASSOCIAZIONE BATTITI. BILANCIO POSITIVO, ORA AVANTI CON ALTRI PROGETTI CONTRO LA VIOLENZA MASCHILE SULLE DONNE.


11 febbraio 2022

Lo scorso 31 gennaio si è concluso il progetto O.P.E.N. dell’Associazione Battiti finanziato dalla Regione Lazio. E’ tempo quindi di trarre un bilancio delle sue attività e dei risultati del progetto.

Alla fine dell’anno 2021, sicuramente, l’Associazione Battiti ha perseguito lo scopo che si è preposta, ovvero quello di “realizzare progetti di solidarietà sociale quali l’attuazione di iniziative socio-educative e progetti finalizzati al contrasto della violenza di genere”. 

Le iniziative del progetto sono state tante: video-tutorial sulla lingua e la cultura italiana rivolti a donne straniere, che nello specifico indicavano come fare dei documenti; come iscrivere i figli in ludoteca; come trovare un alloggio; e soprattutto come chiedere aiuto in caso di violenza, rivolgendosi al numero di emergenza nazionale 1522. I video sono stati pubblicati anche sul canale YouTube dell’associazione e diffusi sulla sua pagina Facebook. Essi continueranno a essere diffusi per tutto l’anno 2022 e anche successivamente. 

Proseguendo con le iniziative svolte, vi è stato un ampliamento dell’offerta formativa : al programma degli incontri hanno partecipato relatrici di altri Paesi del mondo (Le donne in rosso- Argentina) ed altri ospiti di livello nazionale ed internazionale, come la professoressa universitaria ed economista Marcella Corsi e la scrittrice Maria Luisa Boccia, per un totale di 76 ore di formazione condotta dall’Associazione Differenza Donna APS.

Fondamentale è stato il servizio di sportello, previsto dal progetto, rivolto alle donne che subiscono violenza domestica, il quale è stato attivo nonostante l’emergenza da Covid-19 per 12 ore al mese e grazie al quale sono state accolte n. 27 donne che subiscono violenza, sia di origine italiana che straniera. 

Oltre a questo, l’Associazione ha organizzato diverse attività sportive rivolte alla salute e al benessere delle donne con l’obiettivo di promuovere uno stile di vita sano in quanto fattore determinante  per la qualità della vita delle persone e del benessere della nostra comunità.

Un bilancio quindi del tutto positivo, per cui ringraziamo la Regione Lazio che con il bando Comunità solidali 2019 ci ha permesso di realizzarlo. 

L’associazione Battiti continuerà a battersi e a contrastare la violenza maschile sulle donne e a realizzare progetti per il nostro benessere, tenendo a mente quanto afferma, tra le altre, anche la popolare attivista Carlotta Vagnoli: “Ricordiamo che non ci sono povere donne e non ci sono relazioni sventurate: ci sono vittime annunciate di una cultura che ci espone tutte, senza riserva.”

Associazione Battiti APS