Ricerca per:

IL COLLETTIVO TEORICO FEMMINISTA

Le attività che svolgiamo e le nostre pratiche di contrasto alla violenza maschile sulle donne ci hanno indotto a credere che abbiamo bisogno di rafforzarci e focalizzarci sui contenuti teorici femministi che le sostengono e danno loro vita. Pensiamo di aver bisogno di connetterci con il pensiero femminista italiano e globale per accrescere le nostre competenze ma anche per parlare di noi donne, per risvegliare il nostro empowerment, per crescere e migliorarci.

Abbiamo deciso di costruire quindi un collettivo che legga insieme alcuni testi, patrimonio della cultura femminista internazionale, e che insieme si interroghi sui grandi temi che investono la nostra vita quotidiana di donne che prendono parola, che hanno voce, che rivendicano i propri diritti.
Apriamo il collettivo a tutte coloro che sentano il desiderio di approfondire la cultura e la pratica femminista e abbiano voglia di collaborare con la nostra associazione.

E’ un gruppo teorico che insiste nel territorio della provincia di Viterbo, concentrato nell’approfondimento e nella lettura, ma sarà possibile anche partecipare ad incontri e laboratori che verranno proposti con le autrici dei testi che leggeremo. 

I testi saranno proposti dal Consiglio direttivo di Battiti che, come molte già sanno, collabora attivamente con Differenza Donna Onlus, e da questa raccoglierà i suggerimenti. Ci interesserà anche sapere le proposte che verranno dal gruppo e che saranno valutate e prese in considerazione. Partiremo comunque dai testi fondamentali della lotta femminista e da riviste riconosciute a livello nazionale (DWF – Casa internazionale delle donne).

Il collettivo sarà dunque chiamato a leggere i testi in privato, di cui forniremo se possibile le fotocopie, e si auto-convocherà per discuterne circa ogni mese e mezzo dando il tempo ad ognuna di leggere e dare un contributo alla discussione.

Per partecipare è necessario mandare una mail all’indirizzo battitiassociazione@gmail.com, mandando i propri dati personali ed una breve lettera motivazionale di poche righe. Sebbene non ci sia una selezione, conoscere le ragioni che ci spingono a partecipare al collettivo facilitano la nostra conoscenza e possono aprire nuovi orizzonti di collaborazioni future. 

L’accesso è ovviamente rivolto solo alle donne, senza distinzioni di età ed è subordinato all’accettazione della mission e dei principi dell’associazione che potete trovare cliccando qui al nostro sito. 

Non è necessario essere socie della nostra associazione, ma per le partecipanti sarà possibile diventarlo lungo il percorso.

Le comunicazioni avverranno attraverso una mailing-list delle partecipanti appositamente creata.Il collettivo si riunirà presso la Casa delle Donne di Vetralla, sede operativa della nostra associazione.