E’ stato stupro… ma la pena non è commisurata al fatto


22 maggio 2021

Si è chiuso ieri il processo a carico dei due ex militanti di CasaPound che nella notte tra l’11 ed il 12 aprile del 2019, all’interno di un locale di Viterbo, hanno stuprato una ragazza del nostro territorio. Non paghi della violenza che stavano mettendo in atto, i due stupratori avevano girato alcuni video col proprio cellulare, poi inviati in una chat con altri amici: immagini definite ‘agghiaccianti’ dagli stessi inquirenti che hanno dovuto visionarle.

Maggiori informazioni